Come scegliere una caldaia, i nostri consigli

In questa guida ti mostro passo per passo quali sono i dettagli che devi tenere in considerazione quando vuoi acquistare la tua nuova caldaia. E’ un elettrodomestico importantissimo e dal costo importante, per questo motivo ti consiglio di studiarti per bene i modelli e le caratteristiche tecniche prima di mettere mano al portafogli. Ricordati anche di rivolgersi solo a persone esperte come quelli di assistenza caldaie Rinnai Roma.

La prima cosa che devi sapere è che esistono diversi tipi di caldaia. Perciò scegli attentamente quella di cui hai bisogno. In questa guida voglio affrontare proprio questo argomento. Sei pronto? Iniziamo!

  • Caldaie a condensazione: si tratta di una buona soluzione per ridurre le spese di riscaldamento ma anche l’impatto che ha sull’ambiente. Sostituiscono ottimamente le vecchie caldaie a tenuta stagna perché sfruttano i fumi e il vapore acqueo che viene prodotto per il riscaldamento, risparmiando circa l’11%. In commercio le trovi sia a GPL che a Metano. I prezzi dei modelli vanno da 600,00 a 3.500,00 euro.
  • Caldaia a camera aperta: la caldaia a camera aperta prende l’ossigeno di cui ha bisogno per effettuare la combustione dall’ambiente circostante. Capisci bene che possono essere installate solo all’esterno.
  • Caldaia a Pellet: la caldaia a pellet ha conquistato una discreta fetta di popolazione. Può sostituire completamente quella a gpl e metano e perciò può diventare il punto focale di tutto il riscaldamento. Solo che in questo caso deve essere alimentata a pellet e non a combustibili fossili. Il problema è che il dispositivo è molto più ingombrante rispetto alla caldaia tradizionale. Costa anche un bel po’ di più, si va da 2.500,00 euro fino a 4.500,00 euro. Se le persone la prendono in considerazione però è perché esistono una lunga serie di vantaggi. Per esempio vi è un rendimento energetico superiore del 90%. Ha un potere calorifico molto elevato, il pellet è in realtà molto economico e l’impatto ambientale è molto contenuto. E’ anche facile da installare e non occorrono modifiche all’impianto di riscaldamento.