I segreti per fare delle belle fotografie

Se vuoi fare delle fotografie come un vero professionista ti servono una buona macchina fotografica e un po’ di buon gusto. Non occorre che tu abbia un’attrezzatura sofisticata e molto costosa perché non è quello ciò che fa di te un buon fotografo.

Per affinare il tuo gusto, studia i lavori dei grandi maestri della fotografia e segui questi consigli e trucchi da mettere subito in pratica, come focalizzarti sul soggetto, studiare la luce e tenere la mano ferma.

Attenzione al soggetto

Anzitutto decidi che cosa vuoi fotografare: il paesaggio, una persona, la città, etc. Non fare l’errore di mettere troppe cose all’interno dell’obiettivo altrimenti il risultato sarà disordinato. Focalizzati sono su un soggetto per volta per ottenere uno scatto più bello e pulito. Uno scatto che si può considerare piacevole mette in risalto un solo soggetto.

Se scatti un ritratto opta per inquadratura a mezzo busto, facendo sempre attenzione allo sfondo dietro che dovrebbe essere chiusa dentro e possibile infatti, più dettagli inserisci nella fotografia, più questa risulta disorientante. Lo stesso vale quando fotografi un paesaggio uno scorcio di un ambiente: Concentrati su un numero limitato di dettagli altrimenti chi guarda la fotografia lo sa bene che cosa deve guardare di preciso.

Elimina le distrazioni visive e dai importanza al soggetto principale. Lo zoom può essere di aiuto quindi proporti la macchina fotografica con un buon obbiettivo di ingrandimento, avendo uno scatto nitido. Trova la tua macchina fotografica ideale su www.macchinafotografica.store

L’esposizione della luce

Uno buon fotografo sa sempre giudicare la luce naturale e sfruttarla al meglio per scattare. La luce naturale migliore è quella del mattino oppure del secondo pomeriggio. Il consiglio è di evitare la luce di mezzogiorno perché troppo intensa per lavorare bene. Fai attenzione che la luce non sia troppo forte altrimenti otterrai un contrasto eccessivo con zone della fotografia nere e altre praticamente bianche.

L’ideale sarebbe non avere ombre e quindi devi spostare i soggetti in modo che non abbiano il viso all’ombra. È vero che ci sono delle fotografie molto belle che giocano con le geometrie create dalle ombre ma si tratta di un fotografo molto bravo.

Se lavori in studio procurate delle buone luci e pannelli riflettenti per illuminare bene il soggetto principale della tua fotografia.

Una mano fermissima

Quando ti ritrovi con uno scatto poco nitido quasi sfocato non è colpa della macchina fotografica che hai comprato ma probabilmente rimosso leggermente la mano durante lo scatto. Per ottenere uno scatto nitido e perfetto tieni la tua nuova macchina fotografica reflex con due mani.

Un altro valido consiglio di tenere ferma la fotocamera per un secondo anche dopo aver scattato. Mettiti in una posizione comoda trovando il giusto equilibrio, evitando le posizioni in equilibrio precario così non ti muoverai nemmeno involontariamente. Le posizioni migliori sono in piedi, in ginocchio oppure svegliato. Questo ti aiuta ad evitare il cosiddetto micromosso.

Se non sei bravo a tenere fermo la mano, allora procurati un accessorio apposito come un cavalletto o un treppiede.