Maldive, Mauritius, Seychelles: quando andare e cosa fare

L’Oceano Indiano è sempre un’ottima idea per una vacanza da sogno. Mete come Seychelles, Maldive e alle Mauritius sono la scelta ideale per chi desidera scoprire bellezze naturalistiche uniche e spiagge da cartolina oppure per chi deve decidere la meta della luna di miele. Queste location permettono infatti di trascorrere una vacanza romantica e rilassante, un vero e proprio toccasana e un regalo da concedersi per ricaricare le pile. Vediamo insieme quando andare alle Seychelles, alle Maldive e alle Mauritius per una vacanza da incorniciare e quali sono i luoghi e le esperienze da non perdere.

Quando andare alle Seychelles e quali esperienze scegliere

Spiagge di sabbia finissima e acqua quasi trasparente, le Seychelles sono un luogo da visitare almeno una volta nella vita. Il clima è sempre ottimo ma ci sono dei periodi da preferire. Dunque quando andare alle Seychelles? Durante il periodo invernale le temperature sono alte ma il rischio pioggia è sempre dietro l’angolo. Meglio aspettare la primavera oppure l’estate, bene anche l’inizio dell’autunno. Dopo aver deciso quando andare alle Seychelles è il momento di esplorarla e scegliere le attività più interessanti. Le isole permettono di trascorrere una vacanza all’insegna del relax e della comodità ma offrono anche spunti interessanti per un break ricco di avventura. Le spiagge sono caratterizzate da scenari incredibili, vi basterà fare un salto alla zona Cote d’Or per capire di cosa stiamo parlando. Le riserve naturali sono la vera chicca e celano particolarissime specie animali e vegetali. Impossibile perdersi la vita subacquea, troverete numerosi pesci colorati con cui nuotare. Se scegliete questa meta optate preferibilmente per una guesthouse invece di scegliere il resort. Vi regalerà un’esperienza di vacanza più autentica e speciale che non dimenticherete mai.

Il paradiso delle Maldive

I 26 atolli che costituiscono le Maldive sono dei piccoli gioielli da scoprire. Il mare è da perdere la testa e le bellezze naturali del luogo contribuiscono a creare un ambiente da sogno dove trascorrere una vacanza di qualità. Spesso le Maldive vengono scelte per i viaggi di nozze ma possono essere anche un’ottima scelta per una vacanza di Pasqua: nei mesi di marzo e aprile le Maldive offrono il meglio in termini di temperature. Quali sono le attività da non perdere in questo paradiso? L’atollo di Ari è senz’altro il primo punto della lista. Questo atollo è il più amato dai viaggiatori e regala scenari incredibili. Il consiglio è quello di optare per delle mini crociere per poter vedere punti diversi e scoprire nuovi meravigliosi atolli. Le immersioni poi sono un’altra attività da non perdere. Potrete incontrare pesci variopinti, lo squalo balena, mante e tartarughe. Scegliete dei tour completi che includano anche la visita alle aree marine protette, ne vale la pena.

Mauritius, le spiagge da vedere

Questo arcipelago fa parte delle Isole Mascarene, che comprendono anche Tromelin e Reunion. Le spiagge da sogno alle Mauritius sono molte. Quando visitarle? Considerate che in alcuni periodi le Mauritius possono essere colpite da cicloni tropicali, meglio dunque preferire il periodo estivo. Cosa fare appena arrivati? Qui è d’obbligo passare dalla vivace e trendy Flic en Flac, spiaggia molto amata dai viaggiatori, Blue Bay e Trou aux Biches. Queste sono solo alcune delle spiagge da non perdere ma le Mauritius hanno sempre molto da offrire in diversi angoli nascosti. Sta a voi scoprirli ed esplorare questa destinazione dal fascino unico. Veniamo poi a Saint Louise, la capitale delle Mauritius. Una città da girare e scoprire per conoscere meglio le abitudini e le tradizioni di questo luogo incantevole. Perdetevi nelle sue stradine e fermatevi nei locali caratteristici per un assaggio delle Mauritius più autentiche.