Curiosità sulla scala 40

Uno dei giochi di carte più popolari è scala 40 scopriamo qualche curiosità.

In Italia i giochi di carte riscuotono da sempre un enorme successo, uno dei giochi di carte più popolari di sempre è scala 40, scopriamo in questo articolo qualche curiosità e informazione in più su di lui.

La storia

La scala 40 nasce nell’Est Europa in particolare in Ungheria e nel corso del 900 prende piede in tutta Europa, Italia compresa. In Italia arriva precisamente negli anni 30 e diventa il gioco di carte nazionale di cui tutti conoscevano le regole e sceglievano di giocare. Un maggior successo lo riscosse in particolare dopo la Seconda Guerra Mondiale quando i giochi di carte diventarono popolarissimi.

La tradizione e il gergo tecnico

Nel corso degli anni scala 40 ha subito diversi cambiamenti, in particolare i cambiamenti principali si trovano nel gergo tecnico che vene applicato durante il gioco. All’interno della nostra nazione possiamo dire che ci sono differenti lessici a cui far riferimento perché negli anni ogni regione o città ha fatto proprio questo gioco rendendo alcuni termini locali parte integrante del vocabolario di Scala 40. Nonostante ogni regione presenta il suo lessico possiamo però trovare dei termini comuni in ognuna di esse, vediamo quali sono:

  • Il tallone è il mazzo con le carte coperte anche conosciuto come il mazzo da pesca.
  • Scarti o pozzo, il mazzo degli scarti ossia di tutte le carte che vengono scartate durante il gioco.
  • Gioco si intende la combinazione di più carte o una sequenza in scala che è possibile posizionare a terra.
  • Aprire con questo termine si indica quando un giocatore cala per la prima volta le carte a terra, quindi sta comunicando che ha raggiunto i 40 punti necessari per farlo.
  • Chiudere è il termine invece con cui si indica il momento in cui un giocatore ha terminato le carte ed ha vinto il gioco.

In altre nazioni soprattutto del nord Europa c’è l’usanza di dare un soprannome alle carte o alle combinazioni di carte che si vengono a creare. Per esempio il fante di cuori o di picche sono chiamate one eyed jack ossia Giacomo un occhio solo.

Se sei interessato alla strategia della Scala 40 leggi anche: Gioco Carte Massimo e Minimo

Altre curiosità

Oggi noi giochiamo con dei mazzi francesi a scala 40 ma i giochi di carte non sono nuovi alla nostra storia. Infatti in Italia i primi a portare le carte da gioco ai nostri tavoli furono gli arabi, quindi puoi immaginare di quanti secoli fa parliamo. Ovviamente le carte avevano simboli e caratteristiche differenti, e nel tempo si sono evolute e trasformate. Oggi oltre a giocare a carte faccia a faccia con amici e parenti possiamo giocare online, potendo così sfruttare la nostra passione per questo gioco in ogni momento.

 

Se ti piace la Scala 40, gioca online adesso: Gioco Scala 40 Download