Le vacanze con tutta la famiglia: che cosa portare per stare tranquilli

Se voi e tutta la vostra famiglia, bambini compresi, state per partire per una vacanza, ecco una breve lista di tutto quello che serve per curare ala meglio la sicurezza della famiglia. È normale che per i bambini servano praticamente più valigie che per gli adulti perché hanno esigenze diverse.

Il kit del pronto soccorso

Maie poi mai lasciare a casa quello che serve per medicare piccole ferite e tagli come disinfettante e cerotti. Il kit di primo soccorso è una valigetta molto compatta che ci sta in automobile senza occupare troppo spazio. È buona norma che sia sempre a bordo in ogni caso. Se si parte con dei bambini può esser utile procurarsi anche altri medicinali generici come i fermenti lattici che possono servire per i bambini che viaggiando soffrono di mal di stomaco.

La cosa più importante è portare con sé eventuali farmaci per le emergenze. I bambini che soffrono di allergie, di asma o altre patologie croniche devono sempre avere uno zainetto appresso con tutti i medicinali che servono per eventuali attacchi improvvisi.

Il seggiolino auto

Il seggiolino per i bambini devono sempre essere già installati in automobile. Grazie al sistema universale isofix, il collegamento è semplice e facile. Il seggiolino deve seguire il bambino ovunque vada per la sua incolumità in automobile. Di solito, i genitori, e magari anche i nonni, hanno già in automobile un seggiolino ciascuno senza dover spostare tutte le volte il seggiolino da un’automobile all’altra. Capita spesso che se il nonno debba andar a prendere il bambino all’asilo, abbia già in automobile un seggiolino adatto. Se non fosse così, ogni volta ci sarebbe il problema di come fare a recuperare da una delle automobili dei genitori un seggiolino omologato.

Se tutta la famiglia si sposta con un mezzo diverso dal solito, magari uno a più posti, è fondamentale prendere il seggiolino e installarlo correttamente. Quando si parla di seggiolini non si fa riferimento solo a quello per i bimbi più piccoli ma anche a quelli senza sostegni laterali per i bambini un po’ più grandi. Chi non ha il seggiolino omologato in automobile, rischia una bella multa poiché è un presidio obbligatorio. Per maggiori dettagli, vai subito su www.seggiolinoauto.com

La protezione solare

Ovunque andiate, mare, montagna, città, fattoria, etc. la protezione solare è indisponibile per i bambini. I più piccoli hanno, infatti, una mancanza di melanina che li fa sempre scottare. La crema protettiva è sempre da mettere in borsa o nello zaino quando si esce con i bambini. Il pratico dosatore spray rende il lavoro di stesura della crema più facile e veloce.

Ricordate che la protezione va messa anche se il sole è coperto. Questo perché i dannosi raggi UV passano anche attraverso le nuvole. Sono quelli da cui ci si deve proteggere perché responsabili dell’insorgenza di patologie dermatologiche e anche tumori alla pelle. Oltre alla crema protettiva, servono cappellini, bandane &co. sono sempre da mettere in valigia.