Richiedere un prestito con cessione del quinto: chi può

Vediamo subito la cessione del quinto Roma come fare in base alla tipologia di contratto: a tempo indeterminato, determinato, part time, stagionale e anche autonomo. È importante sapere che non tutti possono accedere a questa modalità, come spiegato nel dettaglio nella breve guida che segue.

  1. Contratti a tempo indeterminato. I lavoratori, sia nel settatore pubblico che privato, che hanno un contratto a tempo indeterminato posso chiedere un finanziamento con cessione del quinto dello stipendio. Per i lavoratori privati avere un contratto a tempo indeterminato, a volte, non è sufficiente per fare una richiesta questo prestito. Infatti, alcuni istituti di credito potrebbero chiedere una documentazione più specifica che dimostri il buono stato dell’impresa per garantire il rimborso del finanziamento. A ogni mensilità verrà tolto al massimo un quinto del totale che il datore di lavoro trattiene per rimborsare il finanziamento.
  2. Contratti a tempo determinato. Esiste la possibilità anche per i lavoratori con contratto a tempo determinato di accedere al finanziamento di questo tipo. L’unico sito necessario che il rimborso del finanziamento avvenga prima della data di scadenza del contratto.
  3. Contratti part time. Chi ha un contratto part time deve capire se è a tempo determinato o indeterminato. Il numero di ore lavorate durante la settimana non incide minimamente sulla possibilità di accesso credito o meno. La cessione del quinto è una località molto sostenibile perché incide meno sull’economia familiare rispetto alle classiche rate per il rimborso del prestito.
  4. Contratti stagionali. I contratti stagionali sono studiati per lavoratori che operano a intermittenza in base alla stagione. Chi svolge lavori stagionali, non può accedere a questo tipo di finanziamento a meno che riesca a coprire il credito entro la scadenza del contratto.
  5. Lavoratori autonomi. Restituire un finanziamento con la modalità di cessione del quinto non è possibile per i lavoratori autonomi che dovranno trovare altre modalità di accesso al credito. Il motivo guarda fatto che non hanno entrate regolari e sicure nel corso del tempo.